Aspirabriciole, potenza aspirante espressa in AirWatt

Nell’acquisto di un aspirabriciole ci si può muovere in diverse direzioni, anche di prezzo, a seconda delle fasce e della presenza più o meno ricca di accessori. I modelli di fascia bassa si attestano su una capacità media di circa un chilo e un’autonomia molto risicata di 10 minuti circa. La potenza aspirante si calcola in AirWatt, che nei modelli più potenti supera il valore di 20 AW, mentre negli aspirabriciole di fascia media si attesta fra 10 e 20 AW, mentre se si scende al gradino di fascia bassa troviamo modelli economici di potenza inferiore, sotto i 5 AW. Una discriminante tutt’altro che secondaria nell’acquisto di un aspirabriciole è costituita dalla capienza del contenitore di polvere e residui, molto ridotta rispetto ai comuni aspirapolvere, per quanto variabile anche nel loro piccolo.

Di norma, gli aspirabriciole più capienti sono quelli …

Quale gelatiera acquistare? Modelli a compressore e ad accumulo a confronto

Non è un prodotto che si acquista tutti i giorni come il pane. Una gelatiera se non è per sempre poco ci manca, a maggior ragione la scelta dev’essere attenta e ponderata. La scelta di una buona macchina per il gelato può rivelarsi più complicata e ardua del previsto, proprio perché è una materia che coglie impreparati la maggior parte dei consumatori. Tutti o quasi sono amanti del buon gelato artigianale e sono molti coloro che desiderano cimentarsi in proprio nella confezione di gelati, sorbetti e yogurt freddi a casa, ma quando si tratta di selezionare l’apparecchio giusto è difficile individuare, fra i tanti, quello che può fare al caso proprio. Eccovi, allora, qualche indicazione per individuare la miglior gelatiera in base a precipue caratteristiche e peculiarità.

Ad esempio, se vi serve una macchina per il gelato particolarmente capiente potrà …

Scaldavivande: come si puliscono e igienizzano questi strumenti?

Gli scaldavivande sono gli strumenti più adatti a tutti coloro che passano buona parte della giornata fuori casa e che quindi devono anche pranzare fuori casa. Visto che non tutti amiamo mangiare ogni giorno in ristoranti, fast food, tavole calde e quant’altro, ma magari preferiremmo consumare un pasto preparato in casa, avere uno scaldavivande da utilizzare proprio per questo obiettivo potrebbe rivelarsi davvero utile. In effetti lo scaldavivande, oltre a permetterci di preparare in casa il nostro pasto e di poterlo poi trasportare senza problemi sul posto di lavoro, ci permette allo stesso tempo anche di poterlo poi riscaldare prima di consumarlo. Questa è un’opzione ideale per chi non ama consumare sempre pasti freddi o magari secchi, come panini e quant’altro. Con uno scaldavivande potrete preparare in anticipo il pasto che preferite e poi consumarlo dopo averlo riscaldato. Pulire lo

Consumi di una macchina da caffè

Prima di acquistare un elettrodomestico di sicuro è sempre bene anche soffermarsi su quali siano i reali consumi in termini di energia elettrica. Si tratta di un discorso da fare anche per potersi fare un’idea a livello di costi, e quindi per evitare brutte sorprese nella bolletta o cercare di scegliere il modello che più si addice ai nostri bisogni.

Oltre alle indicazioni riportate sulla macchina occorre anche tenere conto di vari fattori che incidono decisamente parecchio sull’assorbimento di energia e che spesso sono sostanzialmente sempre trascurati dalla maggioranza delle persone.

Alla base dietro ogni macchina da caffè, troverete una specifica targhetta apposta che riporta anche l’indicazione della potenza, come ad esempio 1000Watt. Questa cifra ci indica quindi l’energia che la macchina assorbe quando sta lavorando però, è un dato molto specifico che abbiamo sotto mano ma non ci permette

Seggiolini auto ‘per lunghi viaggi

Per avere bambini al sicuro e comodi anche in vacanza occorre munirsi degli strumenti giusti. Da qualche anno infatti fare lunghi viaggi in auto non spaventa più i neo genitori, sono sempre più numerosi, infatti, i modelli di seggiolini per auto pieghevoli e facilmente trasportabili.

Si viaggia in modo sempre più sicuro e sereno grazie alle innovazioni tecnologiche che li rendono degli strumenti davvero particolarmente comodi sotto molti punti di vista, dalla sicurezza, passando per il confort, fino alla praticità di utilizzo e di lavaggio. Ma come facciamo ad acquistare ed utilizzare un seggiolino per auto riduce il pericolo di incidenti e di lesioni gravi. Innanzitutto per comprare questo articolo bisogna effettuare una scelta ponderata sotto diversi punti di vista, e scoprire quali sono i diversi modelli di seggiolini in commercio al momento, le tipologie e gli utilizzi.

Di base

Set valigie da 5 pezzi, i migliori articoli 2020

Per viaggiatori ‘esagerati’ il mercato propone dei set di valigie da viaggio composti da ben 5 bagagli coordinati e di diversa tipologia. In genere si parte dalla dotazione delle valigie medie e grandi, a cui si aggiungono bagagli a mano, beauty case e/o borse shopper. Fra questi set si distinguono i modelli Vojagor in elegante nero che si abbina su tutto, composti da una valigia di taglia forte, una XL, una large, una media e un trolley ‘smart business’. Le valigie sono dotate di manico telescopico estraibile, con semplice utilizzo della maniglia tramite un pulsante che si attiva con un clic per viaggi in tutta praticità. Inoltre i bagagli, tutti su 2 ruote, sono impilabili uno dentro l’altro.

Altro set da 5 pezzi è quello firmato VidaXL composto da 3 trolley, bagaglio a mano e borsa toilette, al prezzo ‘smilzo’

Il pressostato della lavastoviglie

Il pressostato è uno dei componenti della lavastoviglie che in pratica è studiato per calcolare la percezione del vuoto all’interno dell’ elettrodomestico per bloccare il flusso dell’ acqua.

Il pressostato è quindi un sensore in grado di rilevare il superamento di un certo livello di pressione; tale processo avviene grazie all’apertura e alla chiusura di un contatto elettrico.

Per poter immaginare la funzionalità del pressostato in azione, dobbiamo sicuramente pensare a una specie di interruttore che si accende o spegne in base al livello raggiunto dall’acqua.Se questo strumento della vostra lavastoviglie non si attiva, come conseguenza avrete un malfunzionamento tecnico. La scheda elettronica, nel momento in percepisce il guasto lascerà che l’ acqua venga scaricata. Il problema fondamentale che deriva da un malfunzionamento del pressostato è che le vostre stoviglie non verranno lavate bene e resterà quindi sempre un po’

Come funziona un essiccatore alimentare? Info e tipologie

Come funziona un essiccatore alimentare? Non tutti hanno familiarità con il processo di disidratazione degli alimenti proprio perché si tratta di un prodotto che si è affacciato da poco sul mercato e non gode ancora di un consumo massivo.  Non tutti conoscono l’utilità di questo piccolo elettrodomestico e non sanno a cosa serve. In genere, gli essiccatori alimentari rimuovono l’umidità e il contenuto di aria da determinati alimenti come frutta, verdura e carne per aiutarli a preservarli essiccandoli. Quando il cibo è disidratato può essere consumato in quello stato oppure reidratato, come nel caso dei funghi, e conservato per usi futuri. Tuttavia, non tutti gli essiccatori per alimenti funzionano allo stesso modo, ne esistono di diversi tipi per ottenere i massimi risultati con funzionalità, tempi e modi differenti.

Gli essiccatori alimentari più comuni utilizzano le resistenze elettriche per riscaldare i

Cuffie Bluetooth, i migliori modelli wireless del 2020

Le Bluetooth sono le regine sul mercato delle cuffie. Ma quali modelli wireless vanno per la maggiore? Vediamone alcuni fra i più venduti in rete e fuori. Le Akg, per esempio, dal suono nitido e pulito, forti dell’esclusiva tecnologia ANC ben implementata, in vendita a 101 euro, meno performanti dei modelli ‘over ear’ su un altro pianeta anche per quanto concerne la fascia di prezzo nettamente superiore. Si fanno, comunque, apprezzare da una larga fetta di utenti per la leggerezza e la trasportabilità. Si schizza in alto con le Beyerdynamic Amiron Wireless, fra le migliori sul mercato per resa sonora, sul mercato a un prezzo che si aggira intorno ai 500 euro o poco meno, giustificato dall’eccellenza del suono, la cura del design e il grado di isolamento acustico che ne fa le cuffie da viaggio per eccellenza.

Sul terreno

Fornetti elettrici per pizza statici o a convezione, pro e contro

Che c’è di più popolare della pizza? L’italianità fatta cibo, che trova nel fornetto il suo habitat ideale. La pizza è un must, oltre ad essere uno degli alimenti più popolari e apprezzati. Proprio perché la pizza è così amata, avere un fornetto sempre pronto alla sua cottura è un piacere e una comodità in cucina, ma è importante scegliere il modello giusto per ottenere una signora pizza, soffice al centro e con i bordi croccanti. Senza nulla togliere alla pizza, i migliori fornetti per pizza possono essere utilizzati anche per preparare altri tipi di pietanze. Ma gli amanti della pizza, che sono tanti, cercano nel fornetto il prodotto più adatto per cuocere una margherita da sogno, delegando il forno convenzionale a incasso per altri tipi di arrosti e cotture.

I principali fornetti per pizza ad uso domestico, lasciando da