Aspirabriciole, potenza aspirante espressa in AirWatt

Nell’acquisto di un aspirabriciole ci si può muovere in diverse direzioni, anche di prezzo, a seconda delle fasce e della presenza più o meno ricca di accessori. I modelli di fascia bassa si attestano su una capacità media di circa un chilo e un’autonomia molto risicata di 10 minuti circa. La potenza aspirante si calcola in AirWatt, che nei modelli più potenti supera il valore di 20 AW, mentre negli aspirabriciole di fascia media si attesta fra 10 e 20 AW, mentre se si scende al gradino di fascia bassa troviamo modelli economici di potenza inferiore, sotto i 5 AW. Una discriminante tutt’altro che secondaria nell’acquisto di un aspirabriciole è costituita dalla capienza del contenitore di polvere e residui, molto ridotta rispetto ai comuni aspirapolvere, per quanto variabile anche nel loro piccolo.

Di norma, gli aspirabriciole più capienti sono quelli …